Asimmetria mammarie

In alcuni casi è possibile che si manifestino delle anomalie del seno associate o meno ad altre malformazioni (S. Poland, Pectus excavatum), e quasi sempre su base genetica. In questi casi uno dei due seni può avere una forma e un volume normale mentre l'altro si presenta malformato in genere poco sviluppato e/o di forma anomala.

Esiste un tipo particolare di malformazione detta seno tuberoso (Snoopy breast) in cui si ha un alterato sviluppo del polo mammario inferiore, un ingrandimento del complesso areola-capezzolo e una telescopizzazione dello stesso.

In tutti questi casi l'approccio chirurgico per correggere le asimmetrie mammarie è diverso in rapporto al tipo di malformazione e può consistere nell'introduzione di una protesi, nel modellamento della ghiandola malformata, nell'espansione del polo mammario deficitario, nella riduzione del complesso areola-capezzolo.