Nei e melanoma

I nei sono piccole macchie cutanee di diverso colore, piatte o sporgenti, presenti fin dalla nascita o che si sviluppano nel corso della vita.
I nei originano dai melanociti, cellule responsabili della pigmentazione della cute e crescono fino a superare anche i due centimetri per poi non modificarsi più.

In un adulto la modificazione di uno dei nei talvolta può essere segno di una evoluzione tumorale conosciuta come melanoma. Il melanoma è un tumore maligno che può crescere in ogni parte della cute oppure svilupparsi su di uno dei nei preesistenti.

Le cause dell'insorgenza di un melanoma sono sconosciute ma si sono individuati alcuni fattori di rischio che determinano una maggior probabilità di sviluppare questa malattia:

  • Avere più di 50 nei
  • Precedenti di melanoma maligno in famiglia
  • Avere nei di forma bizzarra o che si modificano nel tempo
  • Avere avuto scottature nell'infanzia
  • Avere lavorato a latitudini tropicali o equatoriali.

La diagnosi precoce di melanoma consiste nel riconoscere le fasi iniziali dello sviluppo tumorale per intervenire tempestivamente quando la probabilità di guarigione è massima.

Un melanoma diagnosticato ed eliminato chirurgicamente in tempo può essere completamente guarito.

Una autoispezione regolare dei nei e un controllo periodico dello specialista sono la miglior prevenzione.